Archivio articoli

Articoli recenti

FANTERIA DEL XV SECOLO. CONTRIBUTO 1

L’armamento della fanteria secondo le indicazioni tratte da:
REGOLAMENTI DELLE COMPAGNIE DI VENTURA tratte da NUOVE DISPOSIZIONI DEL BANCO DEGLI STIPENDIARI.
(Archivio di Stato di Venezia, Commemoriali, reg.XII, cc.136-9 Raccolta di ordinanze datata 1434 in Archivio di Stato di Venezia,) Traduzione dal latino a cura di Lorenzo Calabrese. Correzioni sulle terminologie della traduzione a cura di Marco Vignola. Continua a leggere

Ricerca di Antonio Conti sui colori araldici e la loro disposizione nelle calzabraghe, nel XV secolo.

Per evitare che venga perso interessante materiale per chi rievoca il XV secolo, inserisco una piccola appendice realizzata dallo studioso Antonio Conti, autore del libro “IL SEGNO DEL FALCO”, sui colori araldici e la loro disposizione utilizzati nelle calzabraghe. Qui il link dell’articolo presente su Facebook. Qui il link facebook del suo libro “IL SEGNO DEL … Continua a leggere

Notizie interessanti sulla fanteria del XV secolo tratte da “F. Storti – Fanteria e cavalleria leggera nel Regno di Napoli (XV secolo)”

Per scaricare il contributo completo cliccare QUI Pagina 1. Stimolata nel suo sviluppo dai continui conflitti scoppiati nella penisola tra XIV e XV secolo, la fanteria italiana si presenta, a metà del Quattrocento con un arma specializzata e versatile, distinta da una notevole complessità compositiva. Pagina 2… gli italiani, e in certe regioni in maniera … Continua a leggere

Notizie sull’uso del lanciotto e dei lanciottari.

Il primo riferimento da me trovato sull’uso di scagliare lance nel XV secolo da parte della fanteria fu sul contributo di Piero Pieri, Alfonso d’Aragona e le armi italiane. Pagina 94/95 “E si viene formando una fanteria armata di spada e di piccolo scudo, o d’una lancia non troppo lunga e pesante, o anche d’arma … Continua a leggere

Notizie sull’uso dell’artiglieria nel XV secolo.

Spesso si sente dire da alcuni studiosi che l’artiglieria non fosse molto efficace nel XV secolo, concetto giustificato dal fatto che fosse ancora in fase embrionale e sperimentale e che avesse più una funzione intimidatoria. Il mio pensiero da sempre però è che in ambito militare quello che non funziona viene irrimediabilmente destinato all’oblio. È … Continua a leggere

Notizie interessanti e curiose sul mondo militare del XV secolo

Quale era uno dei modi di dare l’allarme in accampamento alla vista del nemico nel XV secolo in Italia? E soprattutto dopo l’allarme nell’accampamento sarebbe regnato il caos o la disciplina? A questa domanda posso rispondere con una trascrizione di un documento tratto da: La «novellaja mercenaria». Vita militare, esercito e stato nella corrispondenza di … Continua a leggere

Immagini di donne nel XV secolo

In questa sezione verranno inserite immagini di donne di tutti i ceti sociali del XV secolo. Affreschi di Roncoscaglia, rocca, Sestola. XV secolo (si ringrazia Alessandro “Morloi” Grazioli per la foto) Trattasi sicuramente non di nobili ma lavoratrici, interessante è il fatto che nessuna delle tre abbia l’asciugatoio, interessanti anche la scarsella, la chiave legata … Continua a leggere

Oggetti in ceramica e terracotta nelle immagini di accampamenti del XV secolo

In questo articolo, naturalmente sempre work in progress, inserirò quando mi capiteranno, immagini e dettagli di oggetti in ceramica o terracotta presenti in rappresentazioni di accampamenti militari del XV secolo. La prima è presa dal trattato DE MACHINIS di Paolo Santini (“da Taccola”) , Ms. Lat. 7239 Bibliothèque Nationale, Parigi, cc. 13v-14r: soldati e cavalieri in … Continua a leggere

ARMAMENTI CORAZZATI E ARCHEOLOGIA: SPUNTI PER UNO STUDIO INTERDISCIPLINARE. IL CASO DELL’ITALIA E DEI CONTESTI FRIULANI di Marco Vignola

Questa sera voglio proporvi un interessantissimo contributo (e non lo dico tanto per dire) di Marco Vignola. Tal contributo a me personalmente mi è servito parecchio per i miei studi sulla vita militare del xv secolo e personalmente l’ho consultato spessissimo. (se qualcuno fosse interessato al curriculum di Marco Vignola: https://independent.academia.edu/MarcoVignola/CurriculumVitae) La sua preparazione in … Continua a leggere

IL TRATTATELLO DELLA MILIZIA di Chierighino Chiericati

Rimettendo a posto (finalmente) i miei archivi digitali, mi è capitato di trovare un trattato del XV secolo di cui mie ero scordato, scritto da Chierighino Chiericati. Ma chi era Chierighino Chiericati? La Treccani ci fornisce le seguenti notizie: CHIERICATI, Chierighino. – Nacque a Vicenza nei primi anni del sec. XV da Domizio o Domenico e da Maddalena di Niccolò Facini. … Continua a leggere

Ordinamenti militari delle soldatesche dello Stato romano dal 1430 al 1470 di Andrea da Mosto

A mio parere un contributo molto interessante di Andrea da Mosto, che nel marasma delle diversità e particolarità del mercenariato quattrocentesco italiano, aggiunge un tassello importante poichè parla in maniera molto specifica, sia delle specialità d’arma, che della suddivisione dei gradi all’interno dell’esercito. Anche se in questo caso è quello pontificio, non scordiamoci essere l’esercito di uno stato tra i più importanti nel periodo considerato. Documento a mio parere molto utile (e dal sottoscritto usato tantissimo come fonte per il mio contributo sulle fanterie LA FANTERIA NEL 1400) per la comparazione con altri documenti similari di cultura militare.
Consiglio di leggerlo a tutti quelli che si occupano di cultura militare del quattrocento e qualora aveste dei dubbi in merito ai termini, non esitate a contattarmi tramite facebook o tramite mail: luigi.battarra@gmail.com. Continua a leggere

Gli ordini dati a voce in ambito militare nel XV secolo. Una personale ipotesi

In ambito rievocativo , uno dei problemi più comuni per la rievocazione del XV secolo è la mancanza di ordini per la truppa che siano storicamente corretti. E’ risaputo che nel svolgersi di una battaglia, i suoni degli strumenti, (trombetti, tamburi e pifferi) siano fondamentali per impartire ordini perché capaci di sovrastare il frastuono dello … Continua a leggere

“Le guardie” queste sconosciute

Leggendo per l’ennesima quelli che io considero due documenti fondamentali per la comprensione del mondo militare del XV secolo, Il “Governo et esercitio de la militia” di Orso degli Orsini e i “Memoriali” di Diomede Carafa  di Piero Pieri e Ordine dell’esercito ducale sforzesco 1472-1474 di Visconti E. Carlo., mi è saltato subito all’occhio quale era la grande importanza che i comandanti dessero alle guardie specialmente in accampamento. Premesso che il sottoscritto non ha svolto il servizio militare obbligatorio e quindi non avrebbe diritto di parlarne,  penso che saperne di più su questo argomento potrebbe invogliare qualche compagnia di rievocazione o qualche rievocatore a provare almeno per una volta l’esperienza della guardia notturna all’accampamento e capire la fatica nel rimanere svegli e all’erta nel mezzo della notte e cercare di calarsi e capire in maniera più intima quello che provavano coloro che rievochiamo. Al di là del discorso rievocativo, sono convinto che i documenti e le immagini proposti siano molto interessanti in ambito storico.

La prima serie di documentazione che propongo è tratta da Il “Governo et esercitio de la militia” di Orso degli Orsini e i “Memoriali” di Diomede Carafa  di Piero Pieri. Continua a leggere

Notizie interessanti, immagini e documenti sugli archi e gli arcieri impiegati in guerra nel XV secolo sul territorio italiano

In diverse occasioni alcuni amici mi hanno chiesto notizie sull’impiego degli archi e degli arcieri nel XV secolo. All’inizio ho sempre dato riposte sicuramente insoddisfacenti perché personalmente ho sempre studiato poco il fenomeno vista la superiorità e l’abbondante uso della balestra e successivamente delle armi da fuoco portatili nel xv secolo. Ora però voglio aprire … Continua a leggere

LA FANTERIA NEL 1400

Dal sito Stemmi e Imprese di Massimo Predonzani, (che ringrazio) il mio contributo sulle fanterie del 1400 tratto dal libro Anghiari, 29 giugno 1440. La battaglia, l’iconografia, le compagnie di ventura, l’araldica. Autore Massimo Predonzani. Edizioni il Cerchio. LINK PER LEGGERE E SCARICARE IL CONTRIBUTO: https://www.academia.edu/35683625/LA_FANTERIA_NEL_XV_SECOLO http://stemmieimprese.it/2016/04/13/la-fanteria-del-1400/#more-1196    

Notizie interessanti, immagini e documenti sui balestrieri e le balestre del XV secolo

In Italia vi è da sempre una grande tradizione di compagnie di balestrieri, operanti soprattutto nell’ambito delle gare di balestra da banco. Purtroppo nell’ambito rievocativo invece si denota  una grossa carenza di compagnie o gruppi di rievocatori-balestrieri, nonostante che l’uso della balestra, sia da posta che manesca, sia stata diffusissima e determinante per tutto il … Continua a leggere

Reperti armi bianche e da botta del XV secolo italiano

nuovo inserimento 08/04/2018 Di seguito il link Pinterest della mia bacheca su armi bianche e da botta del XV secolo italiano. LINK I nuovi inserimenti nella bacheca saranno comunicati tramite condivisione sul gruppo facebook della Lega Italica 1454 Partigiana, arma molto usata dalle fanterie italiane assieme allo scudo, Il ferro misura ben 81,3 cm! e non … Continua a leggere

Cenni di alimentazione da accampamento suggeriteci da Orso degli Orsini, trattatista militare del XV secolo

In un mio precedente post su Facebook (link facebook): avanzavo delle ipotesi su che tipo di carne fosse la più usata in un accampamento del XV secolo e caldeggiavo quella di pollame basandomi su varie notizie lette in vari libri e contributi e su un documento dell’epoca presente nel mio blog Lega Italica 1454 (qui il link). … Continua a leggere

Cronache, documenti e testimonianze per comprendere meglio la vita militare nel XV secolo.

Quale miglior modo se non leggere documenti, cronache, lettere e resoconti per meglio comprendere la vita del xv secolo? Se qualcuno avesse difficoltà a tradurre o non gli fosse molto chiaro qualche vocabolo o frase chieda pure senza problemi di sorta, siamo innanzitutto tutti qui per imparare. Commenti e riflessioni sono benvenuti. Per avisare vostra … Continua a leggere

Studio delle specialità di fanteria denominate “lanze longhe” attraverso documenti e immagini ad uso dei rievocatori (e non)

Ultimamente mi è stato richiesta da un amico di fornirgli informazioni sulla specialità di fanteria del quattrocento; le cosiddette “lanze longhe” . Visto che dovevo fare una ricerca ne ho approfittato per farne un articolo  e cercherò di portare in maniera quanto più semplice ed esaustiva quello che fino ad ora sono riuscito a trovare, il … Continua a leggere

Arguti stratagemmi del XV secolo (ovvero della difficoltà di riconoscersi in battaglia)

Ultimamente mi è capitato di leggere un testo del Prof. Francesco Storti fattomi conoscere dall’amico Davide De Angelis, La «novellaja» mercenaria. Vita militare, ese rcito e stato nella corrispondenza di commissari, principi e soldati del secolo XV ([A stampa in «Studi storici», 54 (2013), pp. 5-40 © dell’autore – Distribuito in formato digitale da Reti Medievali, http://www.retimedievali.it%5D.)Durante la lettura … Continua a leggere

Lettera di lamentela di Bosio Sforza (Figlio di Muzio Attendolo e di Antonia di Salimbeni, era fratellastro di Francesco Sforza, per il quale militava nel regno al comando di una grossa compagnia ) al Duca Sforza per i prezzi troppo elevati praticati da piccoli trafficanti e commercianti di bottega locali, che con la scusa della carestia se ne approfittavano per lucrare.

Tratto da: B. Sforza a C. Simonetta, campo contro Paternopoli 26 novembre 1461, in Dispacci sforzeschi da Napoli, IV, cit., p. 366. Per avisare vostra magnificentia delle conditione et del vivere nostro di qua, et de le caristie grande che ci sonno, quella aviso commo nuy comparamo uno pane al bolognino, ( moneta dell’epoca) che … Continua a leggere

Lettera di lamentela di Pier Antonio degli Attendoli, Cugino dello Sforza, figlio del grande condottiero Micheletto al duca di Milano riguardante gli stipendi non ritenuti idonei. ( Campo contro Paternópoli, 26 novembre 1461, in ASM, SPEN, 207, ff. 120-121. )

La vostra excellentia de’ considerare che non avendo altro che lo soldo de la excellentia de vostra signoria, como a uno homo d’arme, non metendo altro di caxa mia, como è possibile ch’io possa vivere e, per in fino che ho potuto aiutarmi del mio, sempre ho fatto honore ala vostra excellentia, e cosí gli … Continua a leggere

Curiosità, aneddoti e citazioni interessanti su soldati ed esercito del XV secolo.

Testimonianza documentale molto importante ed interessante che ci rivela come per le battagliole (e probabilmente per gli addestramenti), usassero lance senza il ferro e bastoni (probabilmente al posto delle spade). Roberto da Sanseverino era un noto capitano di ventura, per chi non lo conoscesse. ” Ma alle giostre prendevano parte anche i capitani di ventura, … Continua a leggere

Prigioniero tra soldati. 1451-1475 Schools /Styles Paduan Inscribed: “Andrea Mantegna”.

  Collocazione dell’opera: qui il ­ LINK (Ringrazio Laura Salvati per avermi segnalato la collocazione dell’opera) In questo disegno firmato Andrea Mantegna possiamo notare diversi particolari interessanti per chi fa ricostruzione  del XV secolo. Innanzitutto bisognerebbe capire che tipo di scena o fatto storico viene riportata, in mancanza per ora di queste informazioni, analizzerò il dipinto. … Continua a leggere

La famiglia e la vita quotidiana in Europa dal ‘400 al ‘600. Fonti e problemi. Atti del convegno internazionale . Milano 1/4 dicembre 1983

Aggiungo questi Atti di Convegno gentilmente offertimi da Roveno Valorosi della Compagnia Lupi di Ventura di Città di Castello. Vi sono molti articoli attinenti al Quattrocento e purtroppo alcuni sono in lingua straniera, comunque sia lo metto a disposizione per chi fosse interessato. Per scaricarlo cliccate sul titolo sottostante: La famiglia e la vita quotidiana in … Continua a leggere

Notizie interessanti, immagini e documenti sulle fanterie del XV secolo

Su questo articolo verranno pubblicate notizie interessanti, immagini e documenti sulle fanterie del XV secolo. L’articolo sarà un work in progress, ad ogni documento aggiunto verrà assegnato un numero. Il mio commento o eventuali note saranno scritte in Grassetto Corsivo Sottolineato Cominciamo dalle basi. Come erano armati i fanti nel XV secolo? Una standardizzazione probabilmente non esisteva poiché durante … Continua a leggere

Reperti armi da fuoco XV secolo.

Di seguito il link Pinterest della mia bacheca su Reperti armi da fuoco XV secolo. LINK I nuovi inserimenti nella bacheca saranno comunicati tramite condivisione sulla pagina della Lega Italica 1454

Notizie interessanti, immagini e documenti sulle artiglierie e gli artiglieri del XV secolo

Su questo articolo verranno caricate notizie interessanti, immagini e documenti sulle artiglierie e gli artiglieri del XV secolo, Visto che sarà un articolo work in progress, ad ogni documento aggiunto verrà assegnato un numero. Il mio commento o eventuali note saranno scritte in Grassetto Corsivo Sottolineato 1.) Bartolomeo Facio che dal 31 ottobre 1446 fu storiografo ufficiale  della corte Aragonese scrive … Continua a leggere

Hesperidos » MS 630, presso Bibliothèque de L’Arsenal di Parigi. Autore « Basinii Parmensis [Basinio de Basini]

Di seguito alcune info sul contenuto e i link per visionare le miniature l’Hesperidos  presso La biblioteca Arsenal di Parigi con didascalia esplicativa. Notizie sull’Hesperide  “Poema Hesperis” (o “Hesperides”), opera celebrativa delle gesta di Sigismondo Pandolfo Malatesta (Signore di Rimini), composta da Basinio da Parma e miniata da Giovanni di Bartolo Bettini Basinio da Parma, … Continua a leggere

Reperti di armature, elmi, pezze difensive del XV secolo

Di seguito il link Pinterest della mia bacheca su Reperti, armature, elmi, pezze difensive del XV secolo. LINK  I nuovi inserimenti nella bacheca saranno comunicati tramite condivisione sul gruppo Facebook della Lega Italica 1454 NUOVO INSERIMENTO 09/05/2018 Sallet, ca. 1470–80 Italian, Milan, Steel; H. 10 3/4 in. (27.3 cm); W. 7 3/4 in. (19.7 cm); D. 10 … Continua a leggere

Accampamenti fortificati del XV secolo. Documentazione iconografica e documentale a confronto (di Luigi Battarra)

Capita molto spesso nella ricerca, che i documenti dell’epoca che studio, non siano confermati né da reperti museali, né da dipinti e miniature. In questo caso invece sono stato fortunato poiché dopo essermi studiato per bene “Il governo et exercitio della Militia” e “Ordine dell’Esercito Ducale Sforzesco” ambedue di Orso degli Orsini, mi è capitato quasi … Continua a leggere

LE MILIZIE SFORZESCHE (1450-1534).

Un contributo di Piero Pieri, che consiglio a tutti di leggere, anche a chi non si interessa degli Sforza. Le milizie sforzesche (1450-1534). Autore: PIERI, Piero; pagine 821-863, STORIA DI MILANO. vol. VIII. Link per il download: Le milizie sforzesche (1450-1534).

FIGURE MILITARI DEL XV SECOLO: IL COLLATERALE

Ecco più informazioni sulla figura del COLLATERALE. Il collaterale era alle dirette dipendenze dello Stato e controllava la “banca”, il tavolo al quale gli uomini si presentavano per arruolarsi, e per ricevere la paga. L’esigenza di un controllo ufficiale semi-permanente sui condottieri, per provvedere sul campo al rinnovo delle condotte, per tener d’occhio le compagnie, … Continua a leggere

Borsa Italia XV secolo

Borsa Italia XV secolo come scritto nella didascalia del museo dove l’hanno fotografata. Link per le immagini sulla mia bacheca Pinterest

L’ ASSEDIO DI PIOMBINO DEL 1448. Guerra si, ma con educazione ovvero erano proprio Gagliardi nel ‘400.

Durante l’assedio essendo incominciato a mancare al Re Alfonso il companatico per la sua tavola richiese ai Piombinesi che per cortesia gli facessero il piacere di provvederlo di qualche pollo, non potendone venire da alcuna parte di terra invigilando i fiorentini con ogni accuratezza, che non fosser introdotti al campo viveri di sorta alcuna. Esaminata … Continua a leggere

Tavoli in accampamento, tratto da Manuscript BNF Français 2675 Chroniques Folio 29 Dating 1425-1450 From Paris, Francia Holding Institution Bibliothèque Nationale

E qui si vedono benissimo tavole imbandite per mangiare all’interno delle tende nell’accampamento. Sicuramente era usanza per le persone importanti tipo cavalieri e ufficiali mangiare ad un tavolo, chissà però se la regola valeva anche per i fanti o diversamente si accomodavano a mangiare seduti su quel che capitava? La miniatura non è italiana ma … Continua a leggere

“Reperti Faunistici e alimentazione urbana in Emilia Romagna (XIV secolo e inizi XV Secolo”, Guglielmo Maetzke in Archeologia Medievale, XXI, 1994, 487-498.

Nuovo importante documento fornitoci da Roveno Valorosi che ci permette di aggiungere un altro tassello per una sempre più veritiera e obbiettiva ricostruzione del XV secolo italiano. “Reperti Faunistici e alimentazione urbana in Emilia Romagna (XIV secolo e inizi XV Secolo”, Guglielmo Maetzke in Archeologia Medievale, XXI, 1994, 487-498. Link del pdf: reperti faunistici e alimentazione … Continua a leggere

L’importanza della luce artificiale, alcune riflessioni (nell’articolo immagini di candelabri del XV secolo)

Buona Lettura Questa settimana mi è capitato di imbattermi in un post su Facebook dell’amico e come me appassionato studioso e ricostruttore del XV secolo Marco Vignola. (ecco il link del post).Si disquisiva sulla provenienza geografica di un candelabro presente nella sua foto con un suo amico. Allego con il permesso dell’autore una foto di reperti e … Continua a leggere

Pianta di Costantinopoli, 1422. Cristoforo Buondelmonti, 1386 – 1430, BNF, Parigi

Condivisione e commento a cura di ASSOCIAZIONE CULTURALE ANTICA CARTOGRAFIA Link: https://www.facebook.com/108379959188199/photos/a.108383029187892.14023.108379959188199/1086414041384781/?type=1&theater Cristoforo Buondelmonti, 1386 – 1430 Pianta di Costantinopoli, 1422 BNF, Parigi Dal 1414 al 1430 Buondelmonti si recò nei luoghi più importanti della civiltà greca attraversando il mar Egeo e visitando Rodi, Creta, Cipro, l’Ellesponto, Costantinopoli. Il frutto di questi lunghi viaggi furono … Continua a leggere

Immagini interessanti e curiose di accampamento tedesco del XV secolo

Immagine di accampamento di area tedesca con due interessanti dettagli . Tratti da House Book (Schloss Wolfegg) (1480)http://de.wikipedia.org/wiki/Hausbuch_(Schloss_Wolfegg) Nella prima immagine si vede (finalmente) un punto fuoco e sembrerebbe dal particolare che il calderone sia sostenuto da un gancio allungabile.     Nel secondo dettaglio invece si vede dietro il padiglione una copertura con tetto in assi … Continua a leggere

Storie di gatti del 1401 di Anna Attiliani

Documentazione condivisa da Anna Attiliani che ringrazio. (creatrice e autrice del blog TACUINUM MEDIEVALE) “Mandovi la ghatta per Arghomento, perché ène sì arrabbiata che non si puote tenere né lleghata né in veruno modo e, s’ella si perdesse, direstici che avessimo senpre tenuto l’usco aperto, sì che, percò, ve la mandiamo e noi n’aremo maninchonia: … Continua a leggere

Alla scoperta dell’Hesperis di Basinio da Parma. L’accampamento del Re Alfonso d’Aragona

Cari amici del blog Lega Italica 1454, oggi analizzerò per voi dei dettagli della miniatura dell’Hesperis del Basinio da Parma già vista quasi un anno fa (precisamente l’8 marzo 2014). Da allora con l’aiuto e il lavoro di altri amici e frequentatori del gruppo facebook Lega Italica 1454 l’articolo si è notevolmente arricchito. BUONA LETTURA! … Continua a leggere

Scuola bolognese, morte del cavaliere di celano, 1475-1480 ca. Musei Civici Pesaro

Come sempre grazie a Momo Girfalco che si conferma una miniera inesauribile. DATI TECNICI DEL DIPINTO E COLLOCAZIONE: Scuola bolognese, morte del cavaliere di celano, 1475-1480 ca. Musei Civici Pesaro Link per visionarlo ingrandito: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/c/c0/Scuola_bolognese%2C_morte_del_cavaliere_di_celano%2C_1475-1480_ca..JPG Oggetti interessanti nel dipinto: – ASCIUGAMANI – IL MANTELLO NERO DEL CAVALIERE CON IL COLLETTO – LA SOLATURA DELLE CALZABRAGA DEL … Continua a leggere

Notizie e fonti di centoni o breviari in uso per le prediche nel XV secolo

Contributo di Don Maurizio Ceriani A seguito di una domanda posta sul gruppo Facebook Lega Italica 1454 da Davide De Angelis su notizie e fonti di centoni o breviari in uso per le prediche nel XV secolo, Don Maurizio Ceriani ha così risposto: “fino all’avvento della stampa “sermonari” e “predicabili” non hanno avuto grande diffusione. Inoltre va … Continua a leggere

Armatura Italiana conservata a Philadephia di Roveno Valorosi

Grazie a Roveno Valorosi per la ricerca.  Armatura Italiana conservata a Philadephia   Descrizione dell’elmo tratta da Ancient Italian Pieces in the Kienbusch Collection in Studies in European Arms and Armor. The C. Otto von Kienbusch collection in Philadelphia Museum of Art di Lionello G. Boccia: The third helmet (fig. 23) (ndr l’autore fa riferimento … Continua a leggere

FORCHETTE NEL TARDO MEDIOEVO ? Alcune testimonianze. Grazie a Momo Girfalco, Ezio Zanini, Silvio Luciani

Riporto qui sul blog, così che rimanga sempre a disposizione di tutti, una “provocazione” lanciata da Momo Girfalco sull’uso delle forchette nel tardo medioevo e le relative risposte corredate da documentazioni di altri amici comuni. Il tutto nasce da questa frase di Momo Girfalco a corredo di questa immagine: – per quelli che dicono che la forchetta nel medioevo … Continua a leggere

Set di 52 carte da gioco Data 1470-85 Olanda. Date: ca. 1470–85 Culture: South Netherlandish

-Set di 52 carte da gioco Data 1470-85 Olanda. -Playing Card with a King (from a set of fifty-two playing cards)Date: ca. 1470–85 Culture: South Netherlandish Medium: Pasteboard with pen and ink, tempera, applied gold and silver Dimensions: Overall: 5 3/8 x 2 3/4 in. (13.7 x 7 cm) Classification: Miscellaneous-Paper Credit Line: The Cloisters … Continua a leggere

Cassone fiorentino con scena di torneo, presumibilmente dipinta tra il 1455-65, Italia

I cassoni facevano parte dell’arredamento della camera da letto italiana . A Firenze sono stati generalmente dipinti . Tornei , come quello raffigurato nella parte anteriore del frontale, che sono spesso stati tenuti per celebrare matrimoni tra grandi famiglie. Tra gli stemmi e simboli araldici qui rappresentati vi sono quelli delle famiglie Spinelli e forse Tanagli … Continua a leggere

Particolare di nodo alla manica tratto dal dipinto di Cosmè Tura (Cosimo di Domenico di Bonaventura) RITRATTO DI GIOVANE UOMO (Italian, Ferrara ca. 1433–1495 Ferrara).Grazie a Momo Girfalco per la segnalazione

Grazie a Momo Girfalco per la segnalazione Particolare del nodo alla manica tratto dal dipinto di Cosmè Tura (Cosimo di Domenico di Bonaventura) RITRATTO DI GIOVANE UOMO (Italian, Ferrara ca. 1433–1495 Ferrara) L’ORIGINALE   Portrait of a Young Man Cosmè Tura (Cosimo di Domenico di Bonaventura) (Italian, Ferrara ca. 1433–1495 Ferrara) Date: 1470s Medium: Tempera … Continua a leggere

L’ARTE DEL LEGNO TRA MEDIOEVO E RINASCIMENTO di Ezio Zanini (ebook)

Tra XIII e XV secolo in Italia si verificò l’ascesa delle corporazioni di mestiere, le quali si dotarono di precisi statuti scritti. Quella dei falegnami non fece eccezione. Influenzati dalla committenza, essi abbandonarono progressivamente la creazione di arredi polifunzionali, progettandoli per mansioni sempre più specialistiche: nacquero così i mobili moderni, specchio dell’emergente società borghese e … Continua a leggere

Forno da campo trasportabile (immagine databile 1382 – 1453 tratto dal De Machinis di Mariano di Jacopo, detto il Taccola, Siena, 1382 – 1453 circa)

Forno databile 1382 – 1453 tratto dal De Machinis di Mariano di Jacopo, detto il Taccola (Siena, 1382 – 1453 circa), è stato un ingegnere, scrittore e scultore italiano del primo Rinascimento. Questa in particolare si vede su una miniatura del De Machinis del già citato Taccola sistemata sulla sella di un equino assieme ad … Continua a leggere

Accenni di Medicina militare del XV secolo

Accenni di Medicina militare del XV secolo Ricerca a cura di Luigi Battarra alias Il Libraio del Malatesta Di Il Libraio del Malatesta, Mercoledì 26 marzo 2014 alle ore 22.07 Tratto da Governo et Exercitio della Militia di Orso degli Orsini e i Memoriali di Diomede Carafa riguardante la MEDICINA diciamo MILITARE.Buona lettura Amici della … Continua a leggere

Ma cosa avevano in testa? Copricapi femminili proibiti e consentiti fra Medioevo ed Età moderna

Ma cosa avevano in testa? Copricapi femminili proibiti e consentiti fra Medioevo edEtà moderna*[A stampa in Un bazar di storie. A Giuseppe Olmi per il sessantesimo genetliaco,a cura di C. Pancino – R. G.Mazzolini, Trento 2006, pp. 13-28 © dell’autrice – Distribuito in formato digitale da “Reti Medievali”] di Maria Giuseppina Muzzarelli   Link del contributo: … Continua a leggere

Facezie e motti dei secoli XV e XVI, codice inedito Magliabechiano

Grazie a Momo Girfalco per la condivisione Facezie e motti dei secoli XV e XVI, codice inedito Magliabechiano (1874)Subject: Italian literaturePublisher: Bologna, RomagnoliLanguage: ItalianCall number: AEO-2249Digitizing sponsor: University of TorontoBook contributor: Robarts – University of TorontoCollection: robarts; toronto https://archive.org/details/facezieemottidei00bolouoft Facezie e motti dei secoli xv. e xvi.: codice inedito Magliabechiano (1874) Author: Giovanni Papariti Publisher: … Continua a leggere

LE ARMATURE DA CAVALLERIA PROVENIENTI DAL SANTUARIO DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE

Le armature da cavalleria in questione sono provenienti dal Santuario delle Grazie e sono attualmente esposte nel Museo Diocesano di Mantova. Breve descrizione tratta dal sito del Museo Diocesano di Mantova: http://www.museodiocesanomantova.it/le-armature.html Nel 1930, il barone inglese Sir James Gow Mann comunicò all’inglese società degli Antiquari la scoperta che le armature di cui erano rivestite già dal … Continua a leggere

Regolamenti delle compagnie di ventura tratte da NUOVE DISPOSIZIONI DEL BANCO DEGLI STIPENDIARI (Archivio di Stato di Venezia, Commemoriali, reg.XII, cc.136-9 Raccolta di ordinanze datata 1434 in Archivio di Stato di Venezia,)

REGOLAMENTI DELLE COMPAGNIE DI VENTURA tratte da NUOVE DISPOSIZIONI DEL BANCO DEGLI STIPENDIARI (Archivio di Stato di Venezia, Commemoriali, reg.XII, cc.136-9 Raccolta di ordinanze datata 1434 in Archivio di Stato di Venezia,) Traduzione dal latino a cura di Lorenzo Calabrese. Note sul documento:  “ I regolamenti militari che ci sono pervenuti dai primi anni ’30 … Continua a leggere

Corazzina Museo Castello Sforzesco Milano

Bottega Milanese. periodo 1380-1410. Piastre e maglia di acciaio. Tela di canapa. Difesa del busto costituita da piastre metalliche sagomate miste a placchette e maglie sul lato interno supportate da una tela esterna. Per la presenza di un’unica ampia lastra metallica sul petto risulta quasi invulnerabile rispetto agli esemplari coevi, costituiti ancora da più piastre … Continua a leggere